Lo YCCS supporta il Sea Stewardship Manifesto del CVC - NEWS - Yacht Club Costa Smeralda

Lo YCCS supporta il Sea Stewardship Manifesto del CVC

Porto Cervo, 21 ottobre 2019. Lo scorso 10 ottobre il Centro Velico Caprera, in occasione della serata inaugurale della European Academies Cup, ha presentato e portato alla firma di tutte le principali scuole di vela europee Sea.ste.ma, acronimo di Sea Stewardship Manifesto, il progetto di tutela dell’ambiente marino destinato alle principali scuole di vela di tutta Europa.

Sea.ste.ma è la prima grande alleanza tra le più importanti scuole vela d'Europa in nome dell'ambiente ed incorpora un programma di azioni concrete per la riduzione dell'impatto antropico sull'ambiente su cui il CVC ha chiesto una convergenza a tutte le più influenti scuole di vela a livello europeo.

Dopo essere stato firmatario e promotore della Charta Smeralda, il codice etico di tutela dei nostri mari emanato dalla One Ocean Foundation, fondazione dello Yacht Club Costa Smeralda, il Centro Velico Caprera ha voluto disegnare con l’appoggio dello stesso YCCS, un progetto operativo in grado di coinvolgere dal basso le scuole veliche di tutta Europa. 
 “Sea.ste.ma è un progetto che per tramite delle scuole di vela, parla ad un importante audience rappresentata dagli allievi e dalle relative comunità – ha spiegato il Presidente del Centro Velico Caprera Paolo Bordogna- il programma si compone di pochi e semplici punti che possono però fare una grande differenza”.

Il progetto mira a creare una maggiore informazione e sensibilizzazione su temi legati all'ambiente e contemporaneamente ad impegnare le imprese del settore a una progressiva ma continua riduzione del proprio impatto ambientale, recependo, ad esempio, in anticipo sulle direttive comunitarie la messa al bando delle plastiche monouso o attraverso la riduzione dei consumi idrici ed energetici o applicando i principi di best practice nel recupero, riutilizzo e riciclo di tutti i materiali potenzialmente inquinanti.

Le scuole di vela sono un punto di contatto privilegiato con le nuove generazioni e già dalla prossima stagione verranno portati avanti i contenuti formativi di Sea. Ste.ma coinvolgendo oltre 25.000 allievi che in tutta Europa frequenteranno un corso presso le scuole firmatarie del documento. 

Per ulteriori informazioni visitare il sito del CVC.

Condividi questo articolo su: