Presentata l'edizione 2019 della Settimana Velica Internazionale - NEWS - Yacht Club Costa Smeralda

Presentata l'edizione 2019 della Settimana Velica Internazionale

Trieste, 13 ottobre. Questa mattina a bordo di Nave Amerigo Vespucci è stato illustrato il programma delle attività della prossima edizione della Settimana Velica Internazionale che avrà luogo a Livorno dal 23 Aprile al 1 Maggio 2019.

Il programma della settimana vedrà impegnate imbarcazioni a vela suddivise in 10 diverse classi di regata: Tridente 16, Optimist, Laser BUG, Techno 293, 2.4 Mr, Martin 16, J24, Altura, Vele Latine e Vele d'epoca.

Tra gli appuntamenti in programma ci sarà anche la “Regata dell’Accademia Navale” (RAN), competizione d’altura di oltre 604 miglia per marinai desiderosi di condividere un’impresa entusiasmante. La rotta abbraccia il Mar Tirreno Centrale, da Livorno a Porto Cervo in Sardegna e poi prosegue verso il Golfo di Napoli con rientro a Livorno. La RAN è aperta alle imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC, e 9.50 ed è una delle più lunghe nel Mediterraneo.

Lo Yacht Club Costa Smeralda offrirà supporto logistico alla manifestazione posizionando un cancello in prossimità di Porto Cervo. I concorrenti navigheranno nel rispetto dei principi condivisi dal codice etico “Charta Smeralda” per la tutela del mare, emanato dalla Fondazione One Ocean. Per sottolineare questo impegno, il primo yacht a transitare in tempo reale davanti a Porto Cervo riceverà il premio "One Ocean".

Durante la conferenza stampa è intervenuto il Segretario Generale dello YCCS e della Fondazione One Ocean, Jan Pachner che durante il suo intervento ha dichiarato: ”Ringrazio innanzitutto l’Accademia Navale di Livorno che ha creduto nel nostro progetto di preservazione dell’ambiente marino promuovendolo tramite questa regata. Il nostro obiettivo è quello di aumentare e diffondere la consapevolezza dell’inquinamento ambientale guidati da una visione positiva che comprende anche l’Economia Blu. Si è parlato di rispetto e lavoro di squadra, queste sono le parole chiave in questa sfida che abbiamo intrapreso per salvaguardare il mare.”

Per ulteriori informazioni visitare il sito della Settimana Velica Internazionale.