Azzurra sul podio della 52 super series 2018 - NEWS - Yacht Club Costa Smeralda

Azzurra sul podio della 52 super series 2018

Valencia, 22 settembre 2018. Azzurra chiude la 52 Super Series 2018 terza a pari punti con Platoon secondo, Quantum è il nuovo campione. La tappa di Valencia è stata vinta da Luna Rossa.

La tanto attesa battaglia finale tra Azzurra e Platoon per il secondo e terzo gradino del podio nell’ultimo giorno della 52 Super Series 2018 non si è potuta consumare a causa della bonaccia, che ha impedito al Comitato di regata di dare la partenza ad almeno una prova. Classifica invariata rispetto a ieri dunque: Azzurra chiude la stagione a pari punti con Platoon che mantiene il numero 02 sulla prua conquistato lo scorso anno in virtù dei due primi posti ottenuti in questa ultima tappa di Valencia, contro la singola vittoria di ieri per la barca dello Yacht Club Costa Smeralda. Quantum Racing è il nuovo campione del circuito, mentre a Luna Rossa va la vittoria di tappa.

La tanto attesa battaglia finale tra Azzurra e Platoon per il secondo e terzo gradino del podio nell’ultimo giorno della 52 Super Series 2018 non si è potuta consumare a causa della bonaccia, che ha impedito al Comitato di regata di dare la partenza ad almeno una prova. Classifica invariata rispetto a ieri dunque: Azzurra chiude la stagione a pari punti con Platoon che mantiene il numero 02 sulla prua conquistato lo scorso anno in virtù dei due primi posti ottenuti in questa ultima tappa di Valencia, contro la singola vittoria di ieri per la barca dello Yacht Club Costa Smeralda. Quantum Racing è il nuovo campione del circuito, mentre a Luna Rossa va la vittoria di tappa.
 

Dopo ben 42 regate svolte nel corso della stagione, lascia un po’ di amaro in bocca non aver potuto combattere in acqua per il secondo posto, risolvendo così sul campo la parità di punti con Platoon ma, come osserva lo skipper Guillermo Parada, anche l’anno scorso a Mahon non si regatò l’ultimo giorno, decretando la vittoria di Azzurra senza che Platoon e Quantum potessero tentare l’ultimo assalto.

Che la 52 Super Series fosse una stagione dal livello ancora più alto delle precedenti era evidente fin dall’inizio, così come si è rivelata corretta e la previsione di un finale incerto fino all’ultimo, con la doverosa eccezione di Quantum, vincitore con la coppia Dean Barker/Terry Hutchinson. Quarto posto per Luna Rossa, a soli sei punti da Azzurra. Ed è stato proprio l’abbraccio finale in banchina tra Guillermo Parada e Vasco Vascotto a sancire uno dei momenti sportivi più belli della stagione.  
“Il rapporto di amicizia  - hanno detto  – è stato ancora più forte quest’anno che abbiamo navigato da avversari, è facile essere amici sulla stessa barca”.  “Il momento più difficile – ha aggiunto Vascotto – è stata la nostra separazione l’anno scorso, ma questa la ritenevo la mia prima famiglia e la ritengo tale ancora di più adesso che non navighiamo assieme.”

  1. AZZURRA SUL PODIO DELLA 52 SUPER SERIES 2018


Valencia, 22 settembre 2018.

Azzurra chiude la 52 Super Series 2018 terza a pari punti con Platoon secondo, Quantum è il nuovo campione. La tappa di Valencia è stata vinta da Luna Rossa.

La tanto attesa battaglia finale tra Azzurra e Platoon per il secondo e terzo gradino del podio nell’ultimo giorno della 52 Super Series 2018 non si è potuta consumare a causa della bonaccia, che ha impedito al Comitato di regata di dare la partenza ad almeno una prova. Classifica invariata rispetto a ieri dunque: Azzurra chiude la stagione a pari punti con Platoon che mantiene il numero 02 sulla prua conquistato lo scorso anno in virtù dei due primi posti ottenuti in questa ultima tappa di Valencia, contro la singola vittoria di ieri per la barca dello Yacht Club Costa Smeralda. Quantum Racing è il nuovo campione del circuito, mentre a Luna Rossa va la vittoria di tappa.
 


Dopo ben 42 regate svolte nel corso della stagione, lascia un po’ di amaro in bocca non aver potuto combattere in acqua per il secondo posto, risolvendo così sul campo la parità di punti con Platoon ma, come osserva lo skipper Guillermo Parada, anche l’anno scorso a Mahon non si regatò l’ultimo giorno, decretando la vittoria di Azzurra senza che Platoon e Quantum potessero tentare l’ultimo assalto.

Che la 52 Super Series fosse una stagione dal livello ancora più alto delle precedenti era evidente fin dall’inizio, così come si è rivelata corretta e la previsione di un finale incerto fino all’ultimo, con la doverosa eccezione di Quantum, vincitore con la coppia Dean Barker/Terry Hutchinson. Quarto posto per Luna Rossa, a soli sei punti da Azzurra. Ed è stato proprio l’abbraccio finale in banchina tra Guillermo Parada e Vasco Vascotto a sancire uno dei momenti sportivi più belli della stagione.  
“Il rapporto di amicizia  - hanno detto  – è stato ancora più forte quest’anno che abbiamo navigato da avversari, è facile essere amici sulla stessa barca”.  “Il momento più difficile – ha aggiunto Vascotto – è stata la nostra separazione l’anno scorso, ma questa la ritenevo la mia prima famiglia e la ritengo tale ancora di più adesso che non navighiamo assieme.”
 

da destra: Guillermo Parada con Vasco Vascotto  ph.@Azzurra

Riccardo Bonadeo, Commodoro dello YCCS: “La 52 Super Series si è conclusa, desidero ringraziare e congratularmi con la famiglia Roemmers e tutto il team. Forse il risultato ottenuto è leggermente al di sotto delle aspettative iniziali e dell’impegno profuso, ma questa è la legge dello sport e certamente poter essere sul podio al termine di un circuito di così alto livello è ragione di enorme soddisfazione per tutti e per lo yacht club che rappresento”.

Guillermo Parada, skipper: "Il terzo gradino del podio non è una certo disgrazia, ma il nostro obiettivo dichiarato a inizio settimana era il secondo posto, per cui dispiace non aver avuto la possibilità di confrontarci in mare per la posizione e perderla  con uno spareggio ai punti. Ma così vanno le cose nella vita, l'anno scorso è stato il contrario e la cancellazione dell'ultimo giorno ci aveva invece favorito. Congratulazioni a Quantum che ha navigato a livello superiore a tutti, noi siamo riusciti ad avvicinarli in più di un’occasione senza però concludere davanti a loro. Naturalmente è facile rimpiangere i punti persi nel corso della stagione e in questa stessa settimana, in particolare nell’ultima regata di ieri, però facendo un bilancio razionale vediamo che abbiamo pagato alla fine i punti persi in Croazia a inizio stagione, al tempo stesso oggi terminiamo la stagione navigando molto meglio rispetto all’inizio. Tra qualche giorno faremo con tranquillità un bilancio della stagione, dobbiamo imparare dagli errori, capire dove migliorare e tornare più forti di prima l’anno prossimo”.

Bruno Zirilli, navigatore: “Incredibile! Sapevamo che questa stagione si sarebbe conclusa all’ultima regata, ma finire terzi a pari punti con il secondo senza poter regatare davvero non ce l’aspettavamo. Voglio pensare che il vento si è ripreso oggi l’opportunità ci regalò l’ultimo giorno della passata stagione, quando abbiamo vinto senza rischiare di perdere niente. Infine, congratulazioni a Luna Rossa che ha vinto questa tappa di Valencia, ma con la simpatia da amici che scherzano in banchina possiamo dire che il derby italico è stato vinto da Azzurra!”

La 52 Super Series ripartirà da Minorca a maggio 2019 e terminerà a Porto Cervo in settembre con la quinta tappa.
 
Classifica finale della 52 SUPER SERIES 2018
1. Quantum Racing (USA) (Doug DeVos) 160 p.
2. Platoon (GER) (Harm Müller-Spreer) 197 p.
3. Azzurra (ARG/ITA) (Alberto/Pablo Roemmers) 197 p.
4. Luna Rossa (ITA) (Patrizio Bertelli) 203 p
5. Sled (USA) (Takashi Okura) 211 p.
6. Alegre (USA/GBR) (Andrés Soriano) 230 p.
7. Phoenix (RSA) (Hasso/Tina Plattner) 239 p.
8. Provezza (TUR) (Ergin Imre) 261 p.
9. Onda (BRA) (Eduardo de Souza Ramos) 290 p.
10. Gladiator (GBR) (Tony Langley) 344 p.
 
Classifica finale della 52 SUPER SERIES Valencia Sailing Week 
1. Luna Rossa (ITA) (Patrizio Bertelli) (6,1,1,3,4,6,8,2) 31 p.
2. Quantum Racing (USA) (Doug DeVos) (8,2,6,6,2,1,4,3) 32 p.
3. Platoon (GER) (Harm Müller-Spreer) (1,4,4,8,1,3,7,5) 33 p.
4. Azzurra (ARG/ITA) (Alberto/Pablo Roemmers) (2,3,3,5,7,8,1,9) 38 p.
5. Alegre (USA/GBR) (Andrés Soriano) (4,5,5,4,5,7,10,6) 46 p.
6. Onda (BRA) (Eduardo de Souza Ramos) (10,8,2,1,3,11,5,8) 48 p.
7. Sled (USA) (Takashi Okura) (5,10,8,10,6,5,3,1) 48 p.
8. Provezza (TUR) (Ergin Imre) (9,11+ 2 penalty,7,2,9,4,6,4) 54 p.
9. Phoenix (RSA) (Hasso/Tina Plattner) (3,6,9,12RET+2 penalty, 11,2,2,11) 58 p.
10. Gladiator (GBR) (Tony Langley) (7,9,11,7,10,9,9,7) 69 p.
11. Paprec (FRA) (Jean Luc Petithuguenin) (11,7,10,9,8,10,11,10) 76 p.

------------------------------------------------
AZZURRA
Pablo and Alberto Roemmers - Owners
Guillermo Parada - Skipper, Helm
Santiago Lange - Tactician
Bruno Zirilli - Navigator
Giovanni Cassinari - Mainsail
Mariano Caputo - Bowman
Juan Pablo Marcos -  Midbow
David Vera - Pitman
Grant Loretz- Trimmer
Ciccio Celon - Trimmer
Mariano Parada - Trimmer
Gabriel Marino - Grinder
Alejandro Colla – Grinder
Nicola Pilastro - Grinder
Pedro Rossi- Boat Captain
Coach: Guillermo Baquerizas
Coach: Marco Capitani

Contact:
Giuliano Luzzatto
Media Relations
Tel. +39 348 5966160
pressoffice@azzurra.it
www.azzurra.it