I giganti del mare spiegano le vele

Saudade, Grande Orazio e Magic Carpet Cubed subito in testa

Porto Cervo, 8 Giugno 2016. Ha preso il largo questa mattina la maestosa flotta di 30 superyacht ufficializzando così l’inizio della Loro Piana Superyacht Regatta. L’evento, che ha registrato per questa edizione numeri mai raggiunti prima, è organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda e Boat International e sarà in calendario fino a sabato 7 giugno. Dopo la prima giornata di competizione i leader provvisori sono: nella divisione A il 45 metri Saudade e nella divisione B il 24,7 metri Grande Orazio. Tra i Wally la spunta invece, Magic Carpet Cubed.

Con un Maestrale di 15 nodi la flotta si è diretta alla volta di Capo Ferro e ha continuato il suo percorso tra le Isole di La Maddalena e Spargi. Mentre la divisione dei Wally ha lasciato le isole a dritta, rientrando dalla Secca dei Monaci, le altre divisioni hanno girato intorno all’Isola di Spargi e, passando davanti all’Isola di Santo Stefano, sono arrivate al traguardo, posto davanti alla marina di Porto Cervo.

Nella divisione A lo sloop Saudade, già vincitore della scorsa edizione dell’evento, si riconferma protagonista guidando la classifica provvisoria. Seguono due scafi del cantiere Vitters, al secondo posto Unfurled, appena varato nel 2015, e Ganesha, con Matt Humphries alla tattica, al terzo gradino di questa prima regata.

Sempre Saudade, Unfurled e Ganesha guidano una sottoclasse della divisione A di cui fanno parte i più grandi superyacht della regata. P2 ed Ohana, che rientrano in questa categoria, si classificano rispettivamente quarto e quinta.

Tripletta firmata YCCS, con tre barche che sventolano il guidone del Club, in testa alla divisione B: Grande Orazio, vincitore lo scorso anno nella sua categoria, al primo posto davanti al 24 metri Whisper, che partecipa per la prima volta a questa competizione, e My Song di Pier Luigi Loro Piana.

Nella categoria Wally la battaglia in tempo reale è stata tra il 30,50 metri Magic Carpet Cubed ed il 32,55 metri Open Season che, rispettivamente, hanno tagliato per primi la linea di arrivo. Il miglior tempo corretto è stato segnato tuttavia, da Magic Carpet Cubed con a bordo il britannico Ian Walker, campione olimpico e veterano della Volvo Ocean Race, come tattico seguito da Magic Blue, secondo, con un intero equipaggio made in Italy ed al terzo posto Ryokan 2 con il campione di match race Francois Brenac alla tattica.

“Abbiamo fatto una regata da manuale, senza commettere errori e siamo stati fortunati nel riuscire a concludere la gara prima del cambiamento del vento, quando si è girato da maestrale a sud” commenta Ian Walker di Magic Carpet Cubed.

A conclusione della regata, gli equipaggi si sono potuti rilassare al consueto rinfresco in Piazza Azzurra ed il programma sociale continua stasera con la Loro Piana Owners’ Dinner, presso la Clubhouse dello YCCS, animata dal concerto del celebre pianista Dimitri Naïditch.

Per la giornata di domani lo start è fissato alle 11:30, con previsioni di vento tra i 10 - 15 nodi.

È possibile avere notizie riguardo l'evento sul profilo Twitter  o Instagram dello YCCS utilizzando l'hashtag #LoroPianaSYR. Per i risultati completi, l'entry list e il programma dell'evento visitare www.yccs.com e www.loropianasuperyachtregatta.com.

Tutti i videotrackingfotocomunicati stampa sono disponibili su www.yccs.com.