Melges 40 Grand Prix: Stig vince la prima assoluta in Costa Smeralda - NEWS - Yacht Club Costa Smeralda

Melges 40 Grand Prix: Stig vince la prima assoluta in Costa Smeralda

Porto Cervo, 17 giugno 2017. Stig di Alessandro Rombelli si aggiudica il primo Grand Prix della classe Melges 40, la barca candidata ad essere il nuovo monotipo di riferimento.

Lo Yacht Club Costa Smeralda ha tenuto a battesimo il primo Grand Prix del circuito dedicato al Melges 40, il monotipo più grande del brand americano, il cui debutto in regata destava grande interesse per tutto il mondo dello yacht racing, in particolare per l'uso della canting keel in regate tecniche tra le boe. "Sexy, fast and different - così Vasco Vascotto descrive la nuova barca. Ho creduto nel progetto fin da subito e il risultato rispecchia appieno le aspettative, la barca è molto divertente e sono certo che la attende un grande futuro."

Dopo la doppietta di ieri in cui Stig, con l'oro olimpico Jordi Calafat alla tattica, si era nettamente imposto sul resto della flotta, l'interesse era per la reazione odierna degli avversari. Dopo un primo tentativo di dare la partenza alle ore 12 come da programma, il Comitato di regata ha rimandato in porto i regatanti in attesa che entrasse un leggero vento da nord-nordest. 

Alle 15 la prima partenza, con 5-6 nodi da nordest: Inga si porta subito al comando sulle chiamate tattiche di Vasco Vascotto, tallonata da Stig. A seguire il team russo di Synergy dell'armatore Valentin Zavadnikov con Ed Baird alla tattica e Night Shift di Hannes Weimar. Nel vento leggero e ballerino le posizioni sono comunque rimaste immutate nonostante i ripetuti attacchi di Stig a Inga. A causa del vento in calo il Comitato di regata ha dichiarato chiusi i giochi dopo l'unica prova della giornata, i concorrenti sono rientrati a Porto Cervo per festeggiare la prima regata in assoluto del monotipo Melges 40.

Con due primi e un secondo posto Alessandro Rombelli, armatore-timoniere di Stig, sale sul gradino più alto del podio. Seconda Inga di Richard Goransson, in questa occasione timonata da Andres Soriano, con un totale di 6 punti, terzo il Synergy Sailing Team di Valentin Zavadnikov. Night Shift di Hannes Waimer, lo scafo numero 1 uscito dal cantiere Premier Composite resta invece ai piedi del podio.

"Siamo molto contenti di aver vinto il primo Grand Prix della Classe Melges 40 - ha dichiarato il vincitore Alessandro Rombelli. Questa nuova classe merita veramente di decollare, è una barca bellissima, oggi siamo riusciti a regatare e divertirci con soli 5-6 nodi. Onore all'equipaggio, onore alla barca e all'organizzazione." 

Durante l'informale cerimonia di premiazione, sulla terrazza superiore dello Yacht Club Costa Smeralda, il Commodoro Riccardo Bonadeo ha così è espresso i suoi migliori auspici per il futuro della classe Melges 40: "Siamo particolarmente lieti di aver tenuto a battesimo il Melges 40 nell'anno del 50° anniversario del nostro Club. Dopo queste prime regate della sua storia, vi attendiamo tutti nei prossimi anni per continuare a scrivere nuove pagine con questa nuova barca. Grazie per essere stati con noi in questo esordio".

"Lo YCCS ha già organizzato nel 2008 un Mondiale di eccezionale partecipazione per i Melges 24, seguito da altri due Mondiali per i Melges 32 nel 2009 e 2013. Appena la classe si sarà sviluppata e avrà ricevuto il riconoscimento da parte di World Sailing, saremo lieti di ospitare una rassegna iridata anche per il Melges 40. Oltre agli armatori, ad Harry Melges, a Federico Michetti e il suo staff, desidero ringraziare il Comitato di regata, la Giuria internazionale, il Class manager e tutta la squadra dello YCCS che ha reso possibile questo primo Grand Prix del Melges 40".

Federico Michetti, Melges Europe: "Abbiamo lavorato duramente e siamo convinti che questa tipologia di barca sia vincente, è una sfida estremamente impegnativa trovare un erede per i Farr 40. Abbiamo provato la barca in tutte le condizioni e siamo molto soddisfatti, la parte più difficile arriva ora, per far comprendere il nuovo concetto di questo monotipo."

Lo Yacht Club Costa Smeralda sarà impegnato già la prossima settimana, dal 21 al 25 giugno, con  l'Audi Sailing Week, quarta tappa del prestigioso circuito 52 Super Series nel quale regata anche Azzurra, la barca simbolo sportivo dello YCCS.

Per ulteriori informazionidocumentiprogramma dell'eventocomunicati stampa giornaliericlassifica completavideo foto visitare la sezione dedicata all'evento o contattare l'Ufficio Stampa

Per ulteriori aggiornamenti sui social media seguire gli hashtag #yccs e #yccs50.

Contatti:

Ufficio stampa YCCS

Marialisa Panu/Giuliano Luzzatto

pressoffice@yccs.it

www.yccs.com